INGV, l’eccellenza siciliana che studia l’Etna


L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia – INGV – è l’ente che studia, monitora e fa informazione in merito al territorio e ai vulcani. Una istituzione necessaria in un Paese come l’Italia che di fatto è una immensa miniera geologica, sismica e vulcanica e fornisce continui spunti per la ricerca in questi settori. Eppure lo […]

Leggi di più…




Etna e Salinelle di Paternò, c’è un legame?


Sono uno dei siti più interessanti di Sicilia, e purtroppo anche uno dei meno valorizzati. Le Salinelle di Paternò, fontane di fango e acqua sulfurei, si aprono naturalmente in diverse zone del territorio paternese. Le più estese sono in un terreno incolto accanto allo stadio comunale ma altre se ne aprono in contrada San Biagio […]

Leggi di più…




L’Etna si risveglia con un Pesce d’Aprile


L’Etna cambia ancora e di nuovo diventa imprevedibile. Dopo due mesi di parossismi continui, al ritmo di uno ogni cinquanta ore, dalla metà di marzo sembra essersi placata. Lunghe pause, anche di cinque o sette giorni, tra un evento eruttivo e l’altro. E ogni nuovo evento dura anche quindici ore, invece delle due a cui […]

Leggi di più…




Forti boati per il XIV parossismo dell’Etna


Boati e spettacolo! L’Etna taglia il traguardo di 14 parossismi in un mese, seguendo ancora la sequenza di forti esplosioni iniziata il 16 di febbraio e continuata, costantemente, al ritmo di un evento ogni due giorni. Il numero 14 arriva nella notte del 17 marzo, con una impennata del tremore vulcanico verso mezzanotte e l’inizio dei […]

Leggi di più…




Parossismi frequenti e potenti: che succede sull’Etna?


Pur essendo un vulcano sempre attivo e sempre pronto a dar spettacolo con le sue eruzioni, l’Etna da due anni a questa parte sembra aver preso una strana “accelerata”. Inquieto dal 2019, vivace nel 2020, dal gennaio del 2021 ha cominciato a scatenare episodi eruttivi con una frequenza davvero particolare. Inizialmente era addirittura un parossismo […]

Leggi di più…




Le donne dell’Etna


L’Etna, per la gente di qua, è donna. E’ femmina e madre. Una madre severa, che pretende sempre sacrifici, ma che sa ripagare con generosità al momento giusto. Chi nasce sotto questo vulcano, chi cresce qui … ma anche chi ha scelto di viverci … ne assume il carattere e la forza. E per questo […]

Leggi di più…




Quarto parossismo, esplosioni a quattro bocche


Come ampiamente previsto dall’INGV di Catania, l’Etna non aveva ancora terminato di stupire e un nuovo parossismo era in attesa dopo i tre precedenti. Il vulcano non ha tradito le aspettative e nella notte tra il 20 e il 21 febbraio ha dato vita al quarto episodio esplosivo. Stavolta molto intenso, molto più spettacolare, sebbene […]

Leggi di più…




Cinque motivi per venire sull’Etna nel 2021


Non fatevi scoraggiare! Motivi per visitare l’Etna ce ne sono e ce ne saranno sempre, anche durante una pandemia come quella da Covid che ci costringe in casa a periodi alterni. Viaggiare in queste condizioni non è da tutti, ma i più avventurosi e soprattutto i più appassionati non si lasceranno sfuggire l’occasione. E l’Etna […]

Leggi di più…




Eruzione Etna, sono dodici le bocche in attività


L’eruzione strana che da un anno e tre mesi sta caratterizzando l’attività dell’Etna continua ininterrottamente. Ormai la popolazione si è abituata a quell’occhio fiammeggiante che ogni sera zampilla lontano, con sempre maggiore energia. Il protagonista è quasi sempre il Sud Est, ma di fatto tutti i crateri sommitali sono in piena attività. Nuovo Sud Est, […]

Leggi di più…




Da Piazza Armerina all’Etna


Uno degli itinerari più belli da seguire, per chi viene in Sicilia per la prima volta, è sicuramente quello che da Piazza Armerina porta all’Etna. Un percorso turistico che esplora alcune zone interne dell’isola, i loro segreti, mentre ci si avvicina al grande vulcano da una prospettiva diversa: quella occidentale. Piazza Armerina è una cittadina […]

Leggi di più…