Aggiornamento eruzione 23 ottobre


L’eruzione iniziata all’alba del 23 ottobre 2021 si è conclusa verso le ore 11 con ulteriori, spettacolari, cambiamenti in cima al vulcano Etna. Di seguito parti del rapporto rilasciato dai vulcanologi in merito all’episodio: E’ avvenuta una sequenza di fortissime esplosioni, che hanno generato onde di pressione visibili, e che sono state seguite dalla ripresa […]

Leggi di più…




Etna, nuovo grande parossismo al cratere di Sud Est


Nella prima mattina di sabato 23 ottobre, l’Etna riparte in grande stile. Il cratere di Sud Est dava segnali di inquietudine già da molti giorni, con tremore in aumento e piccole fontanelle di lava visibili durante la notte. Tutto è stato accelerato nella notte tra venerdì 22 e sabato 23 fino alla partenza dell’ennesimo (forse […]

Leggi di più…




L’Etna risponde alle Canarie, nuovo parossismo dal Sud Est


L’Etna non si fa mettere i “piedi in testa” da un vulcano qualsiasi del mondo. Lo ha imparato a sue spese il Cumbre Vieja, sull’isola spagnola di La Palma- Canarie- che ha iniziato una spettacolare eruzione nel pomeriggio di domenica 19 settembre. La lava è uscita da una frattura che si è aperta a pochi […]

Leggi di più…




Etna, grande parossismo del 9 agosto


L’Etna esplode quasi senza preavviso all’alba del 9 agosto 2021, dopo quasi 24 ore di “tira e molla”. Tremori che salgono, scendono, risalgono, eruzioni imminenti e cambi di marcia. Nella notte della domenica 8 agosto si era andati tutti a dormire convinti che l’evento fosse rimandato. Qualcosa poi è successo dopo le due di notte. […]

Leggi di più…




La grande eruzione del 2021


L’Etna è un vulcano che funziona a “cicli”, ovvero che spesso passa attraverso delle fasi già vissute in passato. Nel 2018, dopo il terremoto che scosse il fianco est della montagna, i vulcanologi iniziarono a parlare di “ciclo delle eruzioni laterali”. Si aspettavano cioè uno di quei lunghi periodi irrequieti che possono sfociare in una […]

Leggi di più…




Doppia eruzione e nuove fratture, Etna inarrestabile


Il 23 giugno 2021 è un giorno da non dimenticare. Sotto la cappa di nebbia gialla di scirocco che la nasconde quasi del tutto alla vista, la grande montagna Etna si scatena in una doppia eruzione a inizio e conclusione di giornata. Impennate improvvise dei valori annunciano, in entrambi i casi a breve distanza, l’inizio […]

Leggi di più…




Etna replica, violente esplosioni la sera del 19 giugno


L’Etna replica lo spettacolo concluso appena 48 ore prima con esplosioni degne di nota. Lo fa il 19 giugno con uno sfogo incredibile quanto inatteso. Le fontane di lava iniziano in sordina verso le ore 20 e in pochissimo tempo salgono di livello diventando esplosioni altissime e riversando massi infuocati sui fianchi del cono Sud […]

Leggi di più…




Etna, eruzione dell’ 11-17 giugno


L’Etna riprende una attività mai davvero interrotta. Dopo qualche giorno di “meritato riposo” tra un parossismo e l’altro riparte con lo spettacolo. E ogni volta di più, senza regole. Come nel caso, ad esempio, della eruzione che sta interessando l’area del Cratere Sud Est dall’11 giugno 2021. Da quel primo risveglio, i parossismi sono stati […]

Leggi di più…




Eruzione Etna, 24 ore di follia


  L’Etna cambia spesso stile e modalità di manifestazione dei propri fenomeni vulcanici e dunque non dovrebbe stupire l’ennesima rivoluzione. Ma stupisce, eccome, perché non si riesce ancora a interpretare. Davvero questo vulcano a volte sembra “vivo e ragionante”, con una autonomia decisionale che spiazza tutti. Tornato in attività da qualche settimana, dopo due mesi […]

Leggi di più…




Attività dell’Etna, nuova fase in atto?


I vulcanologi lo avevano detto subito, quando ad aprile il vulcano era sembrato addormentarsi. L’attività dell’Etna non è finita, è solo in pausa per qualche tempo. Quanto tempo? Non si sa, è il vulcano che decide, come ha sempre fatto. E in effetti dopo due mesi di quiete apparente e di calo di tutti i […]

Leggi di più…