Etna, la fiaccolata d’agosto


Le fiaccolate in montagna sono uno spettacolo ormai consueto, anche se è più facile vederle in inverno, quando la neve fa da contrasto ai bagliori del fuoco. Sono stati gli alpini a insegnare al mondo questa tradizione, riempiendo di luci certe notti fredde sulle cime più alte d’Europa. E la tradizione è stata ripresa da […]

Leggi di più…




Conosciamo il Museo dell’Etna-Volcano House di Nicolosi


Se dovete scegliere una meta, tra le tante che offre il territorio dell’Etna, questa estate puntate su Nicolosi. Non solo perchè questo paese è la porta di accesso ai panorami di Etna Sud, non  solo per le bellezze locali che offre, ma anche perchè qui c’è la sede di uno dei musei più interessanti di […]

Leggi di più…




Etna, raccontiamo l’eruzione appena conclusa


L’ultima strana eruzione dell’Etna si è conclusa, così … improvvisamente, il 12 di giugno. Esattamente un mese dopo il suo inizio, il 12 di maggio, quando il fianco nord del Cratere di Sud Est si spaccò in più punti lasciando fuoriuscire una lunga colata di lava. Eruzione “strana” non perchè fosse inattesa o anomala ma […]

Leggi di più…




Qual è il vulcano più pericoloso di Sicilia?


La Sicilia è terra di tanti vulcani: tra attivi, dormienti e spenti ce ne sono davvero decine. Naturalmente noi conosciamo i più famosi – Etna, Stromboli, Vulcano – e non consideriamo quelli sommersi, che sono almeno sei, tutti prossimi alle coste dell’isola. Nelle classifiche dei vulcani più pericolosi in assoluto, in Italia, Etna e Stromboli […]

Leggi di più…




Percorsi di Mountain Bike sull’Etna


Se ogni tanto, passeggiando tra i boschi dell’Etna, vedrete un sentiero in apparenza devastato o abbattuto non saltate subito alle conclusioni. Osservate bene. Vedrete che magari è solo un tracciato, creato naturalmente da rami secchi, foglie cadute e qualche asse di legno che ne delimita il perimetro. A cosa serve? A indicare la via a […]

Leggi di più…




Etna, ennesima frattura sullo scenario dell’eruzione 12 maggio


La mattina del 29 maggio un nuovo elemento modifica lo scenario dell’eruzione dell’Etna iniziata il 12 maggio scorso alla base nord del Cratere di Sud Est. Una nuova frattura si è aperta alcuni metri più in basso rispetto alle due precedenti già attive. Come si vede dalla foto di SALVATORE CAFFO la frattura pare situata […]

Leggi di più…




Cacciatori di eruzioni: come ammirare certi fenomeni in sicurezza


Un tempo, i vulcani eruttavano all’improvviso. Nel senso che nessuno poteva o sapeva riconoscerne i segnali. Nei secoli, gli uomini che vivono sui vulcani hanno imparato a capirne il “linguaggio”. I contadini, gli allevatori, le guardie forestali semplicemente camminando e vivendo sul territorio capivano quando qualcosa cambiava, quando il vapore diventava cenere, quando il terreno […]

Leggi di più…




Eruzione in Valle del Leone, come procede


Prosegue, tra picchi e discese, l’eruzione in Valle del Leone, iniziata il 12 maggio 2022. La lava è sgorgata da una frattura apertasi sulla parete nord del cratere di Sud Est, il “più giovane” dei coni sommitali dell’Etna. Questo era anche il cratere che aveva raggiunto l’elevazione massima attuale, superando lo storico record del vicino […]

Leggi di più…




Etna, nuova frattura con colata dal Sud Est


L’Etna aveva annunciato un nuovo evento in  preparazione con la continua oscillazione del grafico del tremore vulcanico. Già dall’inizio del mese di maggio la linea delle vibrazioni saliva e scendeva continuamente, lasciando pensare a un altro violento parossismo in arrivo. Invece ancora una volta il vulcano imprevedibile ha stupito il suo pubblico di affezionati – […]

Leggi di più…




Mascali risorta dalla lava


Mascali sorge in mezzo ai boschi, e dai boschi ha preso il suo nome greco (che indica “qualcosa di folto”). Ma i boschi che si vedono oggi a far corona alla cittadina, affacciata sulla costa orientale della Sicilia, non sono gli stessi millenari che l’hanno vista nascere. Questi alberi sono risorti tra sassi di lava […]

Leggi di più…