Etna: in atto una eruzione laterale che interessa Valle del Bove



L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Catania ci informa che quella in atto, dalle ore 11 del 24 dicembre 2018, sarebbe una vera eruzione laterale, con “l’apertura di diverse bocche eruttive a partire dalle base del Nuovo Cratere di Sud-Est, verso Serra Giannicola”, località che si trova dentro la depressione della Valle del Bove, dunque lontana dai centri abitati. Preoccupa il fatto che si siano aperte nuove spaccature più in basso rispetto ai crateri sommitali? Per il momento non sembra esserci pericolo per la popolazione ma tornate a leggere questo articolo per avere ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore.

(le foto sono: di Grazia Musumeci -sotto il titolo- e ENZO CARDILE)

AGGIORNAMENTO ORE 14:00  —-CHIUSO L’AEROPORTO DI CATANIA

AGGIORNAMENTO ORE 14:52 — FORSE 6 NUOVE FRATTURE ALLA BASE DEL SUD EST

AGGIORNAMENTO ORE 21:50—RIAPERTO L’AEROPORTO DI CATANIA, VOLI A SINGHIOZZO —– ATTIVITA’ LEGGERMENTE DIMINUITA MA ANCORA IN EVOLUZIONE SUI NUOVI CRATERI APPENA NATI

 

Autore: Grazia Musumeci