Escursioni Etna Consigli - Come visitare l'Etna

Come visitare il vulcano Etna

Consigli su come visitare l’Etna

Etna Tour

L’Etna è divenuta una tappa turistica quasi obbligatoria tra le varie attrazioni storico- culturali della Sicilia.  La montagna offre tantissime possibilità diverse così come sono numerosissime le agenzie che propongono attività sul vulcano: dai tour operator con i loro pacchetti all-inclusive alle agenzie locali presso le quali è possibile prenotare sul momento. È possibile anche visitare l’Etna autonomamente, ma i vantaggi di un’escursione guidata sono decisamente molteplici. Go- Etna offre escursioni organizzate con guide professionali in lingua. I percorsi studiati dal team di Go-Etna vi permetteranno di esplorare le meraviglie dell’Etna, le sue grotte di lava, i suoi crateri vulcanici scoprendo i misteri e le curiosità del vulcano attivo più alto d´Europa.

I due versanti più visitati sono quello SUD e NORD, entrambi offrono in inverno svariate soluzioni per sciare ed in estate molti punti di interesse da visitare: crateri periferici, grotte, ecc.

Le escursioni proposte sul versante SUD:

Le escursioni proposte sul versante NORD:

il vulcano Etna

EtnaL’Etna, chiamato anche Mungibeddu o ‘a Muntagna è il vulcano più alto d’europa.

Le sue frequenti eruzioni nel corso della storia hanno modificato, a volte anche profondamente, il paesaggio circostante, arrivando più volte a minacciare le popolazioni che nei millenni si sono insediate intorno ad esso.

 

Abbigliamento da indossare sull’Etna

L’abbigliamento consigliato per visitare l´Etna varia in base alla stagione. Nei mesi invernali, da dicembre a marzo è consigliato un abbigliamento pesante, con giacconi, guanti, cappelli e sciarpe. Durante la stagione estiva o primaverile si può optare per un abbigliamento sportivo, pantalone e maglia comodi. Meglio portare sempre una giacca e scarpe da ginnastica. L´Etna ha una temperatura media di 10 gradi centigradi. Luglio è il mese più caldo, con una temperatura media di 22 gradi centigradi, mentre a gennaio e nei mesi invernali le temperature possono scendere sotto le zero.